Europei Madeira, day 1. Sette ori, cinque argenti e due bronzi. Quanta Italia al Penteada!

 

L’italnuoto paralimpica ha l’emozione di Giulia Ghiretti, lo stupore di Alessia Scortechini, la commozione di Emmanuele Marigliano, la tenacia di Efrem Morelli ed il sorriso di Arianna Talamona. Trentadue atleti, 32 storie e una miriade di emozioni tutte da raccontare.

Non poteva iniziare in maniera migliore questo Campionato Europeo Open a Funchal sull’Isola di Madeira. Il plotone azzurro comandato dal Direttore Tecnico Riccardo Vernole, non ha di certo deluso le aspettative, anzi, i trentadue azzurri della Nazionale Italiana di Nuoto Paralimpico hanno colorato di verde bianco rosso il Complexo de Penteada facendo risuonare quasi come un’eco per ben sette volte l’Inno di Mameli.

Il sipario del primo giorno si apre con la finale dall’atleta del GS Fiamme Gialle e della Polha Varese, Alberto Amodeo. L’azzurro conferma la sua supremazia, incoronandosi campione europeo sulla distanza del 400 stile libero S8 con il tempo di 4’24”29 che vale non solo come medaglia d’oro, ma anche come primato italiano. Alle sue spalle Nikolaev (NPA) che chiude in 4’29”56 e Malyar (ISR) in 4’32”76.

Grandissimo stato di forma sia mentale che fisica quella di Xenia Francesca Palazzo (GS Fiamme Azzurre/Verona Swimming Team) che porta all’Italia il secondo oro, nella finale diretta dei 400 stile libero S8 in 4’56”62.

Tris di ori. Dopo Amodeo e Palazzo arriva quello del pluricampione e da poco neo papà Stefano Raimondi (GS FF.OO/Aly sport) dove nella finale dei 100 rana SB9 si impone sugli avversari andando a conquistare il metallo più prezioso. Raimondi chiude in 1’06”38 lasciandosi alle spalle il francese Denayer (1’06”42) e Isaev (NPA). Neanche il tempo di esser premiato che il campione paralimpico conquista anche l’argento nella finale dei 50 stile libero S10 (24”18).

Eccezionale anche la prestazione di Carlotta Gilli (GS FF.OO/Rari Nantes Torino) nella finale dei 100 farfalla S13. L’azzurra di Moncalieri chiude a 1’03”64 portando alla Nazionale italiana il quarto oro consecutivo. L’argento va a Ni Rian (IRL) ed il bronzo alla compagna di squadra tesserata per il GS Fiamme Azzurre e Polha Varese Alessia Berra (1’07”19).

Si susseguono finali a ritmo incalzante di medaglie. E’ la volta di Francesco Bocciardo che va alla conquista dell’argento nei 50 stile libero S5. L’azzurro, tesserato per il GS Fiamme Oro e per la Nuotatori Genovesi, intasca il secondo posto sul podio in 33”41. L’ucraino Komarov si impone su tutti con un sonoro 32”08, bronzo per Pulver (NPA) che tocca a 33”85.

Splende più che mai Monica Boggioni. Argento sulla stessa distanza, i 50 sl S5, ma al femminile, per l’atleta delle Fiamme Oro e della Pavia nuoto. L’azzurra in questa finale veloce ferma il crono a 38”57, a dare le spalle alla nostra italiana è l’ucraina Poida (37”84). Bronzo per la Ceca Koupilova (40”97). Oltre al secondo posto del podio, la venticinquenne poco più tardi torna a sorprenderci conquistando anche l’oro nei 50 rana SB3 con il tempo di 54”16, seguita dalla spagnola Fernandez Infante (58”65) e dall’ucraina Verbova (1’01”89).

Il partenopeo Emmanuele Marigliano (C.S. Portici) porta alla compagine italiana il terzo argento, stavolta nei 50 rana SB2 con il tempo di 1’05”71. Non nasconde di certo l’emozione, anzi, la racconta anche in mixzone, una medaglia sudata e soprattutto dedicata a chi purtroppo non c’è più. Con fermezza, cuore e testa Marigliano ha saputo trasformare un dolore in un’opportunità e questa medaglia ne è la dimostrazione. Il podio va a Barlov (1’01”15), mentre il bronzo all’australiano Patterson (1’06”58).

Gara in solitaria, invece, quella di Arianna Talamona che ha sparato al massimo con una partenza veloce in questa finale diretta non poco complicata. L’atleta della Polha Varese ha tirato fuori oltre alla forza anche un gran carattere che le ha permesso di guadagnarsi la medaglia di bronzo nei 100 dorso S6 in 1’32”33 migliorando di molto il suo stagionale. Una gara nuotata con il cuore e altrettanta testa, gara con la quale peraltro fece il suo debutto nel nuoto paralimpico.

Tutta rana e cuore. Efrem Morelli (GS FF.OO/Canottieri Baldesio) ha emozionato tutti in questa finale diretta. Dopo oltre un anno lontano dai riflettori, il capitano della Squadra azzurra torna in acqua con la sua gara principe, i 50 rana SB3 che nuota in 49”47, tempo che quasi eguaglia il suo primato europeo regalandogli un bellissimo argento.

Ghiretti c’è e si vede. L’azzurra del GS FF.OO ed Ego nuoto porta il sesto oro alla compagine azzurra nella finale dei 100 rana SB4. Fin dal mattino Giulia ha voluto mettere i puntini sulle i accedendo con il primo tempo e stasera non ha fatto altro che confermare la sua supremazia raccogliendo grandi soddisfazioni. La parmense chiude in 1’49”62 dando le spalle all’ungherese Illes (1’53”) e a Pavliukova (NPA, 2’06”10).

E sette. Alessia Scortechini chiude in bellezza questo primo giorno di gare di questi Europei Open al Penteada di Funchal. Incredula, ma felice l’azzurra tesserata per il circolo canottieri Aniene porta alla Nazionale del dt Vernole il settimo oro nella finale dei 50 stile libero S10. Con il tempo di 27”90 Alessia ottiene anche il primato italiano. Amaro in bocca per Sidorenko (NPA) che con il crono di 28”27 deve accontentarsi solo dell’argento. Il bronzo va nelle mani della francese Emeline Pierre (28”37).

 

Riepilogo medaglie

ORO Alberto Amodeo (G.S. Fiamme Gialle /Polha Varese) 400 Stile libero S8

ORO Stefano Raimondi (G.S. Fiamme Oro/Asd Aly Sport) 100 rana SB9

ORO GILLI Carlotta (G.S. Fiamme Oro /Rari Nantes Torino) 100 farfalla S13

ORO Xenia Francesca Palazzo (G.S. Fiamme Azzurre/Asd Verona Swimming Team) 400 stile libero S8

ORO Monica Boggioni (G.S. Fiamme Oro /Pavia Nuoto ASD) 50 rana SB3

ORO Giulia Ghiretti (G.S. Fiamme Oro /Ego Nuoto A.S.D.) 100 rana SB4

ORO Alessia Scortechini (Circolo Canottieri Aniene) 50 stile libero S10

ARGENTO Francesco Bocciardo (G.S. Fiamme Oro /Nuotatori Genovesi) 50 stile libero S5

ARGENTO Monica Boggioni (G.S. Fiamme Oro /Pavia Nuoto ASD) 50 stile libero S5

ARGENTO Emmanuele Marigliano (Centro Sportivo Portici) 50 rana SB2

ARGENTO Efrem Morelli (G.S. Fiamme Oro /Canottieri Baldesio) 50 rana SB3

ARGENTO Stefano Raimondi (G.S. Fiamme Oro/Asd Aly Sport) 50 stile libero S10

BRONZO Arianna Talamona (Polha Varese) 100 dorso S6

BRONZO Alessia Berra (G.S. Fiamme Azzurre /Polha Varese) 100 farfalla S12

 

 

Domiziana Mecenate (S.S. Lazio Nuoto) 50 rana SB2 4° posto

Manuel Mateo Bortuzzo (G.S. Fiamme Oro) 100 rana SB4 4° posto

Alessandro Conti (Polisportiva Bresciana) 50 rana SB2 5° posto

Angela Procida (G.S.P.D./Centro Sportivo Portici) 50 rana SB1 5° posto

Antonio Fantin (G.S. Fiamme Oro /S.S. Lazio Nuoto) 100 dorso S6 6° posto

Riccardo Menciotti (Circolo Canottieri Aniene) 100 rana SB9 7° posto

Live Streaming day 2 morning