A Vittorio Abete va la 4^ tappa del Campionato Open water nuotata nello Stretto di Messina

Clicca qui per i risultati


Clicca qui per la classifica generale provvisoria

Clicca qui per l'intervista al vincitore VITTORIO ABETE


Si è svolta ieri con la Traversata del Golfo di Messina dalla lunghezza di 5,2 km, la 4^ Tappa del Campionato Italiano di Open Water - nuoto in acque libere. Non poche sono state le difficoltà incontrate - e superate egregiamente, dagli atleti partecipanti. In primis le condizioni meteorologiche davvero avverse (forte vento e nubi minacciose), per poi proseguire con l'incontro ravvicinato con qualche medusa di troppo. A vincere questo penultimo appuntamento è stato Vittorio Abete S10 (Nuotatori Campani) che ha chiuso la gara in 1 ora e 4 minuti e 46. Due minuti più tardi, il compagno di squadra Gianluca Attanasio S9 conquista il secondo posto chiudendo con 1 ora 6 minuti e 37.

Il terzo posto sul podio va al capitolino Claudio Faretra S9 (S.S. Lazio nuoto) che ferma il crono su 1 14'06''. La sezione femminile è stata vinta da Anna Barbaro S11 (Team 14) che chiude la gara in 1 ora 42' e 31''.

<< Avevo paura degli squali e invece mi hanno "massacrato" le meduse... ! - queste le prime parole a caldo di Attanasio, nel post gara. Sono stato male, la gara è stata davvero intensa e difficile, forti erano le correnti di acqua gelida ed il meteo avverso. Mentre nuotavo ho visto un centinaio di meduse, alcune purtroppo mi hanno morso sul viso (occhio e bocca), e poi ancora sulla spalla e sulla caviglia. Ma che dovevo fare? Ritirarmi? Mi sono fatto  il  gesto del segno della croce e ho proseguito senza mai mollare. Date le forti raffiche di vento, abbiamo rallentato parecchio, ma i tempi di arrivo sono stati buoni, sia il mio che quello del mio amico Vittorio (vincitore di questa 4^ tappa dei 5,2 km). Ci siamo divertiti, ci siamo trovati bene - conclude Attanasio, - vorrei far conoscere il nuoto in acque libere a più persone possibili soprattutto ai giovani affinchè questo Campionato possa espandersi in maniera consistente. vorrei esprimere i miei complimenti alla Delegazione Regionale FINP Calabria ed al Delegato Maurizio Marrara che ha organizzato il tutto in maniera impeccabile >>.

La classifica generale provvisoria vede davanti a tutti Roberto Pasquini S10 (S.S. Lazio nuoto) con 280 punti, seguito da Vittorio Abete con 270 punti ed un pari merito per la terza posizione con Claudio Faretra e Gianluca Attanasio.


Tra meno di un mese di disputerà in Sardegna la 5^ e ultima tappa di questo straordinario campionato in acqua libere, chi si aggiudicherà il titolo ambito?
L'appuntamento ora è per sabato 3 settembre, per la 4 km Arzachena - Palau.

Download

risultati 4^ tappa 5,2 km

Stretto di Messina

classifica generale provvisoria