Singapore ospiterà i Mondiali di Nuoto 2025: celebrazione dell'Inclusività e dell'Eccellenza

Il World Para Swimming e il Singapore Disability Sports Council (SDSC) hanno annunciato che Singapore ospiterà i Campionati Mondiali di Nuoto Para Swimming dal 3 al 9 ottobre 2025. L'evento, unico in Asia, testimonia l'impegno di Singapore verso l'inclusività e offre una rara opportunità per nuotatori con e senza disabilità.

Craig Nicholson, del World Para Swimming, sottolinea la crescita del nuoto paralimpico a Singapore, già evidenziata dalle Citi Para Swimming World Series del 2019. Il nuoto paralimpico è una forte roccaforte per il Team Singapore, con atleti come Yip Pin Xiu e Theresa Goh Rui Si che contribuiscono alla ricca eredità del nuoto paralimpico.

Il presidente dell'SDSC, dottor Teo-Koh Sock Miang, prevede che l'evento proietterà Singapore come un paese impegnato nell'apertura a tutte le abilità. Con il sostegno di Sport Singapore e del Ministero della Cultura, della Comunità e della Gioventù, i Campionati Mondiali del 2025 promettono di essere una celebrazione della diversità, dell'atletismo e della comunità.

L'evento avrà un impatto trasformativo con attivazioni comunitarie e mira a lasciare un'eredità duratura per le persone con disabilità e l'intera comunità. Singapore, già riconosciuta per il successo nell'ospitare eventi internazionali di nuoto paralimpico, si prepara ad accogliere circa 600 nuotatori d'élite da oltre 60 nazioni.

Inoltre, l'SDSC ha presentato il programma di apprendimento del nuoto paralimpico "Swim Together", sviluppato dal World Para Swimming, che sarà lanciato a livello globale a Singapore. Questo programma innovativo mira a fornire competenze e fiducia ai coach locali per integrare le persone con disabilità nel mondo del nuoto.