Parigi 2024: svelate le medaglie Olimpiche e Paralimpiche dei Giochi Estivi


Il segreto dietro all’eccezionale progetto delle medaglie Olimpiche e Paralimpiche di Parigi 2024 è stato svelato ieri giovedì 8 febbraio presso la sede del Comitato Organizzatore di Parigi 2024. Ognuna di esse ingloberà un piccolo pezzo di Parigi e di un simbolo del Paese: la Torre Eiffel. La decisione è nata dal desiderio di rendere questi oggetti unici e singolari, come spiega Tony Estanguet, presidente del Comitato Organizzatore di Parigi 2024.


"È stato fatto un lavoro enorme per cercare di mettere insieme questi metalli preziosi - oro, argento e bronzo - con il metallo più prezioso della Torre Eiffel, il gioiello della corona francese. La particolarità delle medaglie del 2024 è proprio l'unione, la fusione, la lega...La cosa più d'impatto quest'anno sarà avere una parte del metallo originale della Torre Eiffel, il ferro, in queste varie medaglie. Questo è ciò che volevamo fare: fondere questi atleti del 2024 in un tutt’uno con quel metallo". 


Una sfida raccolta da Chaumet, l'esperto gioielliere noto in tutto il mondo per le sue stupefacenti creazioni. Sulla medaglia, il frammento di ferro originale della Torre Eiffel è stato ricavato in un esagono, la forma geometrica che evoca la Francia al punto da diventarne uno dei soprannomi. Questo simbolo ricorda la mobilitazione di un intero Paese, al di là della sua capitale, per offrire gli storici Giochi Olimpici e Paralimpici. Privo della consueta nuance "marrone Torre Eiffel", il metallo è stato lasciato nel suo colore originale. Posto al centro e messo in rilievo con l'emblema dei Giochi di Parigi 2024, questo pezzo di patrimonio si inserisce elegantemente tra l'oro, l'argento e il bronzo per dare alle medaglie un effetto bicolore.


Tutte le medaglie Olimpiche e Paralimpiche recano inciso sul bordo il nome dello sport, della disciplina e dell'evento. Queste iscrizioni sono scritte in francese sulle medaglie Olimpiche e in inglese su quelle Paralimpiche, le rispettive lingue ufficiali del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) e del Comitato Paralimpico Internazionale (IPC).