World Series, day 1: L’Italia domina il podio dei 100 stile libero maschili. Primi nel Medagliere

(ph A.Alegni)

CITI World Series Finals Day 1: L’Italia domina il podio dei 100 stile libero maschili e vola in testa al medagliere dopo la prima serata di finali a Lignano

 

Si riparte, ma soprattutto si ritorna a Lignano, nel tempio olimpico del Friuli Venezia Giulia. La piscina del Balla Italia & Efa è vestita a festa e pronta a veder gareggiare oltre 400 atleti provenienti da tutto il mondo del nuoto paralimpico. Le 55 coloratissime bandiere, appese lungo il lato destro della piscina stanno a significare quanto le Nazioni abbiano risposto positivamente alla kermesse Internazionale. Evento che ospiterà nel suo interno i Campionati Italiani Assoluti Invernali, dove anche lì sarà copiosa la partecipazione. 

La prima giornata viene archiviata con un copioso numero di record, primo fra tutti quello messo a segno dal padrone di casa Antonio Fantin (GS FF.OO/SS Lazio). Il campione del mondo sigla il primato mondiale sulla distanza dei 100 stile libero S6 in 1’02”70, seguito dal record Asiatico di Natalya Zvyagintseva (Kazakhstan) nei 200 dorso S6 in 3’20”06 e dal record africano di Husnah Kukundakwe (Uganda) nei 100 stile libero S8 (1’18”27).

La prima serata di finali al CITI World Series di Lignano si è conclusa con alcune prestazioni che hanno illuminato la vasca di Bella Italia. I 100 stile libero maschili che hanno inaugurato il programma serale hanno visto il podio tutto italiano con Antonio Fantin, che ha vinto in 1:02.72 (S6 1031 pts), Simone Barlaam 53.96 (S9 1019 pts) e Federico Bicelli, medaglia di bronzo in 1:00.71 (S7 1001 pts). I tre azzurri segnano anche gli unici 3 punteggi della finale della gara regina oltre i mille punti aprendo nel migliore dei modi la tappa di casa. Fantin, dopo aver migliorato il suo record mondiale nelle batterie del mattino, si avvicina ancora al suo limite anche in finale, nuotando a solo 2 centesimi dal fresco primato (1:02.70). 

“Manca pochissimo alla Paralimpiade di Parigi, oramai il tempo vola. Questo è un bel punto di partenza per questa importantissima stagione, ma ci sono ancora tante gare, a partire dai 400 e dai 50 stile dei prossimi giorni. Spero che questo sia stato solo l’inizio. Il bello del Villaggio qui a Lignano è di avere la piscina a pochi metri dalla camera e di poter respirare questa magica atmosfera che, sei mesi prima, ci fa assaggiare quella che vivremo ai Giochi”. Ha dichiarato il campione dei 100 stile libero S6 alle Paralimpiadi di Tokyo 2020. 

Oro dei 100 stile femminili per la britannica Alice Tai classe S8 con 989 pts, argento per l’italiana Xenia Palazzo a soli 9 punti di distanza, bronzo per la leggenda del nuoto paralimpico Jessica Long (USA).

I 100 rana maschili hanno regalato un podio davvero speciale con 3 atleti sul secondo gradino del podio ottenendo tutti e tre 909 punti. A imporsi è stato l’atleta neutrale Berdnik Rodion in 1:08.96 (SB14) con il punteggio di 935 pts, mentre al secondo posto sono arrivati Firdavsbek Musabekov (SB13), Uzbekistan; Dmytro Vanzenko (SB14), Ucraina, e Edgaras Matakas (SB11), Lituania.   

Non riesce la tripletta al femminile al Team GB nei 100 rana con l’atleta francese Assya Maurin Espiau che prende l’argento (SB14 951pts) e sale sul podio con le due britanniche Olivia Newman-Baronius (SB14, oro con 968 pts) e Grace Harvey (SB5, bronzo a quota 920). 

Il medagliere dopo un giorno di gare vede l’Italia in testa con 2 ori, 2 argenti e un bronzo, inseguita dalla Gran Bretagna con 2 ori e 1 bronzo. Chiudono il podio provvisorio gli Stati Uniti con 3 medaglie (1,1,1).

Per quanto riguarda invece i Campionati Italiani Assoluti Invernali, quattro sono i record italiani assoluti centrati in questa prima giornata di gare:

TRIMI Arjola S2 Polha - Varese Ass.Polisp.Dile. 100 Stile Libero 02:25.10

GOUDA SAID HESSAN Karim S11 Asd Circolo Canottieri Aniene 200 Dorso 02:36.26

MERCURIO Gaia SB7 Gabbiano Ssd Arl 100 Rana 01:43.48

MARCHI Giorgia SB14 G.S Fiamme Oro / Asd Verona Swimming Team 100 Rana 01:22.06

Record Cat. Juniores

LANCINI Emma S6 New Team Giano Asd 100 Stile Libero 01:20.30

Record Cat. Ragazzi

BRUFFA Gabriele S11 S S. Lazio Nuoto 100 Stile Libero 01:12.48

MAGRASSI Riccardo SB7 Briantea84 A.S.D. 100 Rana 01:37.60

Il medagliere provvisorio vede primeggiare la Polha Varese con 17 medaglie (9 ori, 6 argenti e 2 bronzi) seguita dalla SS Lazio Nuoto con 7 medaglie (4,1,2)  e dalla Bresciana no frontiere con sei medaglie (3,2,1).

Clicca qui per tutti i record

Migliori prestazioni

Domani la seconda giornata di gare (batteria dalle ore 9 e finali dalle 17). 

A questo link la diretta delle batterie del mattino: https://www.youtube.com/watch?v=fClQWwtpTu8&list=PLoDtFYUp3GtCr73JQgpA6ru4cBHdo0F44,

qui il link delle finali pomeridiane: https://www.youtube.com/watch?v=ZHGx9MutpgU&list=PLoDtFYUp3GtCr73JQgpA6ru4cBHdo0F44&index=4

Sul sito ufficiale trovate, invece, tutte le info della manifestazione: https://www.worldseriesitalia.com/competizione/