Sabato 14 settembre a Stintino il VI Campionato Italiano in acque libere


Nella giornata di sabato 14 settembre a Stintino, in Sardegna, si svolgerà il VI campionato open water di nuoto pararalimpico ed il II Meeting Stintino, valido per il circuito nazionale della FIN.

E distanze da percorrere saranno tre.

La prima partenza sarà alle 10.00, presso la spiaggia Windsurfing Center, si nuoterà 1 miglio marino per tale gara sono attesi oltre 100 atleti tra agonisti e master;

Nel pomeriggio invece a partire dalle ore 15.00 si percorrerà la distanza dei 1300 metri per l'assegnazione del titolo di Campione italiano FINP Classi S3-S6.

Sempre il 14 pomeriggio alle 16.00 inizierà la gara di mezzo fondo valida sia per il circuito nazionale FIN che per il Titolo FINP classi S7-S10, attesi circa 120 atleti.


Il Campionato Italiano in Acque libere è nato in Sardegna nel 2014 grazie all'idea portata avanti dal Consigliere Nazionale FINP e atleta Gianluca Cacciamano e dal delegato FINP Sardegna Danilo Russu.

Quest'anno un sentito ringraziamento va al Comune di Stintino, nella persona del Sindaco Antonio Diana, per aver accolto la candidatura e aver sostenuto l'organizzazione.

La location è tra le più belle della Sardegna e l'ospitalità del Windsurfing Center Stintino e di Roberto Tavazzi darà la possibilità di avere un'ottima organizzazione e supporto.

Il rappresentanza della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico il vice presidente Oliviero Castiglioni e il consigliere federale Gianluca Cacciamano.

Gli atleti in gara:

S3 - S6 DONNE 

Caterina Meschini

Chiara Vellucci

S7 - S10 DONNE 

Francesca Secci 

Francesca Barcellan

S3 - S6 UOMINI

Lorenzo Peruzzo

Giuseppe Cotticelli

Cristian Lucarelli

S7 - S10 UOMINI

Giuseppe Spatola

Stefano Pozzan

Danilo Ambrosini

Massimiliano Granata

Claudio Faretra

Antonio Boccia

Gianluca Attanasio

Roberto PAsquini

Francesco Iennaco

Nicola Azara

Vittorio Abete