I Giochi Paralimpici si terranno dal 24 Agosto al 5 Settembre 2021



Le Olimpiadi di Tokyo 2020 si svolgeranno dal 23 luglio all'8 agosto del 2021. I Giochi Paralimpici si terranno dal 24 agosto al 5 settembre.

Questo è quanto rende noto il Comitato Olimpico Internazionale dopo aver convenuto le nuove date con il Comitato Internazionale Paralimpico, il Comitato organizzatore di Tokyo 2020, il governo della citta' di Tokyo e il governo giapponese.

"Ho proposto di organizzare i Giochi Olimpici di Tokyo 2020 tra i mesi di luglio e agosto 2021 e apprezzo molto il fatto che il presidente Bach, dopo aver discusso con le varie Federazioni sportive internazionali e le altre organizzazioni correlate, abbia accettato questa idea. Serve un certo tempo per completare le qualificazioni e permettere agli atleti di prepararsi al meglio e dunque siamo arrivati alla conclusione che l'opzione migliore e' quella di riprogrammare i Giochi durante le vacanze estive in Giappone”, cosi' ha detto Yoshiro Mori, presidente del comitato organizzatore dei Giochi di Tokyo2020, commentando l'annuncio delle nuove date.



La dichiarazione del Presidente del CIP Luca Pancalli

"La definizione delle nuove date dei Giochi Olimpici e Paralimpici è una notizia positiva che infonde coraggio e determinazione non solo alla famiglia sportiva internazionale ma a tutto il mondo impegnato in questo momento nella dura battaglia contro la pandemia di COVID-19. I Giochi fissano un orizzonte di speranza e ci auguriamo tutti possano rappresentare il ritorno alla normalità. Ora gli atleti hanno la possibilità di poter riprogrammare, con serenità, il proprio percorso di preparazione. Il sogno riprende il cammino.

Le Paralimpiadi si terranno, dunque, dal 24 agosto al 5 settembre. Si tratta della migliore scelta possibile. La saggia decisione degli organismi sportivi internazionali e del Comitato organizzatore, oltre a rappresentare una garanzia per la buona riuscita dell'evento, offre al nostro movimento e alle altre realtà nazionali coinvolte, la possibilità di poter ridefinire con certezza e riprogrammare tutte le attività messe in cantiere nei mesi scorsi".