Grande prestazione di Stefano Raimondi ai Campionati Assoluti Primaverili Unipolsai di nuoto FIN


Dal 9 al 13 aprile si sono svolti a Riccione i campionati Assoluti Primaverili - Unipolsai di nuoto Fin validi come qualificazione ai mondiali di Budapest, alle Universiadi di Chengdu (Cina), ai Giochi del Mediterraneo di Orano (Algeria), e agli Europei di Roma. Tra gli 685 atleti in gara anche il nostro plurimedagliato ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020, Stefano Raimondi.

L’azzurro tesserato per le Fiamme Oro e per il Verona Swimming Team ha nuotato assieme ai suoi compagni di squadra della società sportiva Aly Sport (FIN) Lorenzo Pignotti, Nicoló Di Iasio e Jacopo Vascotto nella staffetta 4 x 100 stile libero uomini chiudendo con il tempo di 3’25”42.

“ Sono molto contento di aver contribuito al risultato della 4x100 stile libero della mia nuova società sportiva FIN  Aly Sport - dice il campione Stefano Raimondi - durante i campionati italiani assoluti di Riccione oltre che del risultato cronometrico, perché significa che il lavoro impostato dal mio allenatore Giuseppe Longinotti e dalla mia preparatrice Barbara Battioli sta andando nella direzione giusta. Questa staffetta è stata l'ultima gara prima del campionato mondiale WPS di Funchal ( 12- 18 giugno) e volevo ringraziare i miei compagni Lorenzo, Jacopo e Nicolò per quest'avventura vissuta insieme e per il risultato ottenuto.

Da quest'anno - conclude Raimondi - mi sono trasferito a Milano e ho cambiato società e squadra di allenamento e ci tengo a ringraziare anche loro perché mi sono sentito fin da subito accolto e a casa. Dopo Riccione, di nuovo a lavorar  sodo per arrivare al mondiale ancor più pronto e carico che mai”.