Gli Chef di Parma cucinano pasti gratuiti per l'Ospedale Maggiore di Parma

Siamo in guerra, ma fiduciosi del futuro. Con voi ci siamo e ci saremo sempre". Queste le parole dello Chef Enrico Bergonzi di Parma Quality Restaurants, che assieme alla sua famiglia ha seguito e cucinato per la Nazionale di nuoto paralimpico agli Europei di Dublino 2018 e sostenuto la stessa ai Mondiali di Londra 2019. “Dobbiamo andare avanti sempre con forza ed entusiasmo. FORZA FINP, teniamo duro e proiettiamoci già verso un grande 2021”.

Da alcuni giorni i medici e il personale del Pronto Soccorso e dei reparti dell'Ospedale Maggiore di Parma, che stanno gestendo l'emergenza Covid-19 ricevono direttamente in corsia pasti gratuiti curati dagli chef di Parma Quality Restaurants con a capo il Presidente Andrea Nizzi. In questo modo anche Parma, città creativa per la gastronomia dell'Unesco, si mobilita a fronte dell'emergenza Covid-19. A lanciare l'idea è stata proprio Parma Quality Restaurants, l'associazione che riunisce una trentina di ristoratori del territorio. Un appello raccolto dal Comune di Parma, da Parma Alimentare e dall'associazione 'Parma, io ci sto!', che hanno attivato un canale di dialogo con la Direzione dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma.

In ultimo, la moglie di Chef Bergonzi, dopo ben 25 anni è tornata al servizio della sua città come infermiera presso l'Ospedale Maggiore di Parma. Questo a sottolineare e ad evidenziare quanto sia importante l'unione e la solidarietà  in questo momento così surreale.

#restiamoacasa

#distantimauniti