Trofeo Internazionale Settecolli 2017: sul podio Barlaam, Sottile e Menciotti

ROMA, Stadio del Nuoto


“Un applauso innanzitutto agli atleti che hanno dato colore e spettacolo a questo straordinario Stadio del nuoto di Roma – dice il Presidente Roberto VALORI – c’erano tutti gli ingredienti per poter presagire un Trofeo Internazionale, quale il Settecolli, di alto livello e così infatti è stato. Desidero pertanto complimentarmi con i miei atleti, altresì ci tengo a rivolgere un ringraziamento al Presidente FIN, Paolo Barelli e a tutti coloro che hanno lavorato dietro le quinte a questa 54esima edizione ”.

Nello straordinario quanto scenografico teatro mondiale del nuoto, ieri è andata in scena la gara dei 100 stile libero OPEN maschile FINP, finale che ha aperto il terzo ed ultimo giorno di gare di questa edizione del Trofeo Internazionale Settecolli 2017.


In uno Stadio completamente sold out, il sedicenne Simone BARLAAM S9, Campione Assoluto Invernale 2016, atleta tesserato per la Polha Varese, con il tempo di 57’’63 (RJ) equivalente a 964,43 punti, mette al collo la sua prima medaglia d’oro firmata “Settecolli”.


“ Mi sono emozionato moltissimo, gareggiare allo Stadio del Nuoto è qualcosa di unico – dice Simone Barlaam – non capita tutti i giorni di nuotare in un contesto del genere. E’stato davvero coinvolgente, poi salire sul podio è stato qualcosa di unico. Mi complimento anche con il mio compagno di squadra Fabrizio e con Riccardo Menciotti”.


Per il secondo anno consecutivo vince la medaglia d’argento Fabrizio SOTTILE S12 (Polha Varese) che ferma il crono sul tempo di 56’’66 andando ad ottenere così 919,34 punti.
Bronzo per Riccardo MENCIOTTI (Circolo Canottieri Aniene) che realizza il tempo di 56’’65, corrispondente a punti 903,44.


Record ragazzi per Misha PALAZZO S14 (Rari Nantes Verona) con 01’05’’39, 895,17 punti. Quinto posto per Valerio TARAS S7 (Fiamme Oro/ Lazio Nuoto) con il tempo di 01’09’’04 e 885,57 punti.


Record Italiano invece per l’atleta S8 del Circolo Canottieri Aniene, Gioele CAMPRICOTTI, il diciannovenne romano chiude la gara dei 100 stile libero in 01’05’’39 (872,00 punti).
Ivan PERFETTO S10 (Nuotatori Campani) tocca la piastra su 01’00’’58 (844,83 punti), Salvatore URSO S11 (Noived Napoli) invece nuota in 01’09’’46 (832,42 punti).

di UFFICIO STAMPA