Tre ORI, quattro ARGENTI, un BRONZO: quanta ITALIA ai Campionati del Mondo a Città del Messico !

Una pioggia di medaglie per l’Italia alla prima giornata dei Campionati mondiali di nuoto paralimpico a Città del Messico.

Tre ori, quattro argenti, un bronzo: con tutti gli italiani finalisti di giornata a podio.

tutti i RISULTATI

DIRETTA STREAMING

La giornata favorevole per gli azzurri si era aperta con la prima finale del pomeriggio: i 100 metri dorso, categoria S9. Favoriti erano il francese Ugo Didier, l’azzurro Morlacchi e l’indonesiano Jendi Pangabean. I primi due posti sono stati confermati: il francese Didier ha vinto la medaglia d’oro con il tempo di 1.06.44, Federico MORLACCHI al secondo posto con 1.07.43, alla fine di una rimonta con una progressione delle sue. E distaccato di soli sette centesimi, a sorpresa, un altro italiano, il giovanissimo Simone BARLAAM classe 2000, che ha conquistato la sua prima medaglia al suo esordio ai Mondiali. Un argento e un bronzo per cominciare all’Italia.

Tricolore anche la finale nei 400 metri stile libero, categoria S6, dominata fino all’ultima vasca dal campione paralimpico Francesco BOCCIARDO. Bocciardo nonostante un vantaggio di una decina di metri, all’ultima vasca con una rimonta entusiasmante è stato superato dal giovane Antonio FANTIN, anche lui come Barlaam, al suo esordio ai Mondiali. FANTIN, con una maturità insolita per un ragazzo di sedici anni, ha dato tutto negli ultimi metri, con una progressione che ha dell’incredibile, considerando la lunghezza della gara. clicca qui per VEDERE LA GARA

Cambiano i nomi, ma non le medaglie. Primo Fantin, secondo Bocciardo: oro e argento all’Italia. Antonio FANTIN viene da Bibione e ieri nella cittadina il parroco ha fatto suonare, nonostante il fuso, a tarda notte le campane a festa.


Oro per Carlotta GILLI, S13, nei 100 dorso femminili, che al suo esordio mondiale, ha battuto le due americane Collen Young e Gia Pergolini, rispettivamente terza e seconda.

" E'stata un gara che ho dovuto combattere dall'inizio alla fine, dice Carlotta - perchè l'americana non mollava, anzi è addirittura partita più forte di me, ho cercato in tutti i modi di superarla per toccare per prima la piastra e ci sono riuscita ".

Carlotta è partita bene ed è rimasta testa a testa con la Pergolini per tutta la prima vasca, dopo la virata ha aumentato il ritmo ed ha chiuso con il tempo di 1.08.01, superando di qualche bracciata la americana Pergolini (1.08.12) e di diversi metri l’altra americana. La giovane torinese che partiva con il primo tempo, nonostante il dorso non sia la sua specialità preferita, ritorna a casa con il titolo di campionessa del mondo.

Il posto più alto del podio è per Giulia GHIRETTI, SB4, che nei 100 rana femminili strappa l’oro alla campionessa olimpica norvegese Sarah Rung, squalificata per nuotata irregolare.

Nei 50 stile libero femminile, categoria S10, medaglia d'Argento per Alessia SCORTECHINI (28’57) a pochi centesimi di secondi dalla campionessa olimpica Yi Chen (28’43). Terzo posto per l’estone Susannah Kaul. Nei 50 stile libero maschile, s10, a sorpresa per la prima volta il campionissimo brasiliano Andre Brasil è stato superato per un soffio dal compagno di squadra Phelipe Andrews Mello Rodriguez.

 

La staffetta azzurra dei 4x100 stile libero, con classi miste (34 punti) formata dai campioni  Federico MORLACCHI e Francesco BOCCIARDO e dai due giovanissimi esordienti ai mondiali Simone BARLAAM e Antonio FANTIN ha vinto la medaglia d’argento alla fine di una gara tiratissima che ha concluso la prima giornata dei Mondiali di Mexico City.

La staffetta è stata vinta dal Brasile, che ha fermato il crono a 4’15’27, gli azzurri hanno chiuso a 4’19’46, seguiti dalla Grecia. E’ la prima volta che la nazionale di nuoto paralimpica si aggiudica un argento mondiale nella staffetta. Il CT della nazionale Riccardo VERNOLE, come tutti ricordiamo, in un'intervista proprio alla vigilia della partenza, aveva detto che probabilmente questa è la squadra più forte di sempre, con tutti gli undici convocati potenziali medaglie.

E così è stato, almeno nel primo giorno di questi Mondiali prima fissati per Settembre e poi posticipati a Dicembre a causa del terremoto nella capitale Messicana.

Alla fine del primo giorno di gare, l’Italia è terza nel medagliere dietro a Brasile e Stati Uniti.

DETTAGLIO MEDAGLIE


CAMPIONI DEL MONDO

ANTONIO FANTIN (ASPEA Padova) 16 anni di Bibione vince l'oro nei 400 stile libero S6 con il tempo di 5'09"59 nuovo record italiano di categoria.

CARLOTTA GILLI (Rari Nantes Torino / Fiamme Oro) 16 anni di Moncalieri vince l'oro nei 100 dorso S13 con il tempo di 1'08"32. Sconfigge due americane Gia Pergolini e Colleen Young.

GIULIA GHIRETTI (Ego Nuoto Parma / Fiamme Oro) 23 anni di Parma vince l'oro nei 100 rana SB4 con il tempo di 1'54"65, sconfiggendo la tremenda rivale Sarah Louise Rung squalificata per nuotata irregolare.

ARGENTO

FEDERICO MORLACCHI (PolHa Varese) 24 anni di Varese, il campionissimo della Nazionale Italiana, vince l'argento nei 100 dorso S9 con il tempo di 1'07"43 a 23 centesimi dal record italiano

FRANCESCO BOCCIARDO (Nuotatori Genovesi / Fiamme Oro) 23 anni di Genova, nei 400 stile libero S6 con il tempo di 5'12"54 

ALESSIA SCORTECHINI (CC Aniene) 20 anni di Roma, debutta al Mondiale con un importantissimo secondo posto nei 50 stile libero S10 con il tempo di 28"57 a soli 14 centesimi dalla vincitrice cinese Yi Chen. Alessia stabilisce anche il nuovo Record Italiano Assoluto.

STAFFETTA 4X100 STILE LIBERO 34 PUNTI: BARLAAM FANTIN BOCCIARDO MORLACCHI  tempo 4'15"27 primo posto al Brasile, ma la staffetta italiana vince su Argentina e USA.

BRONZO

SIMONE BARLAAM (PolHa Varese) 17 anni milanese, debutta al Mondiale e nei 100 dorso S9 vince il 3° posto con il tempo di 1'07"50 nuovo record italiano di categoria.

GARE DEL GIORNO 2  in gara 5 italiani, di cui 4 in finale diretta ed 1 con qualificazioni.

SESSIONE MATTINA

9.39 (ore 16.39 in Italia) qualificazioni Women's 50 m Butterfly S5 Giulia Ghiretti

      

SESSIONE POMERIGGIO

18.16 (ore 01.16 in Italia) FINALE diretta Women's 100 m Freestyle S13 Carlotta GILLI

18.55 (ore 01.55 in Italia) FINALE diretta Women's 100 m Freestyle S10 Alessia SCORTECHINI

19.10 (ore 02.10 in Italia) FINALE diretta Women's 50 m Backstroke S4 Monica BOGGIONI

19.15 (ore 02.15 in Italia) FINALE diretta Men's 50 m Backstroke S3 Vincenzo BONI

19.44 (ore 02.44 in Italia) eventuale FINALE Women's 50 m Butterfly S5 Giulia GHIRETTI