Pallanuoto Paralimpica: la parola al Delegato Politico Roberto MELISSANO

Si è tenuta sabato 26 maggio scorso alle ore 10.30, presso la Sala Convegni Sole & Mare del “Bella Italia &EFA” di Lignano Sabbiadoro, la I Riunione Nazionale sulla disciplina della Pallanuoto Paralimpica. Dopo le considerazioni del Presidente FINP Roberto VALORI, ora è la volta di quelle del consigliere federale Finp e delegato politico per la pallanuoto paralimpica, Roberto MELISSANO.

“ E’ stato basilare istituire una riunione ad hoc interamente incentrata sulla pallanuoto paralimpica, vi erano molti punti da mettere in chiaro e l’opinione delle società era ed è fondamentale per una sana crescita di questa disciplina all’interno della FINP.

 L’intervento del Presidente Roberto Valori ha chiarito quali sono i principi formatori e le linee guida della Federazione. Altresì, grazie al Segretario Generale Franco Riccobello, sono stati affrontati argomenti relativi alle procedure burocratiche  - per tutte le società che in futuro vorranno affiliarsi, toccando temi poi come il tesseramento e le normative sulla medicina sportiva.

Importante è stato il contributo arrivato da parte dei medici e dei classificatori che collaborano con la FINP, - sottolinea Melissano -  così come fondamentale è stata la cooperazione di tutti coloro che hanno presenziato all’incontro, e con il termine tutti mi riferisco ai dirigenti, ai tecnici, agli atleti, agli affiliati e non, è stato proprio grazie al loro punto di vista  che ha permesso un confronto costruttivo  – anche se talvolta acceso -  sulla parte tecnica.

Vorrei ringraziare le società che si sono rese disponibili ad organizzare degli eventi di pallanuoto paralimpica già dai prossimi mesi, questo permetterà di programmare per bene l’attività, auspico di poter mettere in piedi 2 o 3 eventi entro la fine del 2018.

Ora  - conclude Melissano - assieme Stefania Giuliani, che grazie alle sue competenze mi affianca sulla parte tecnica, metteremo mano all’ attuale Regolamento per apportare alcune modifiche e proporle al Consiglio Federale già il prossimo 8 giugno, tenendo presenti le linee fissate dal Presidente Valori. Tenuto conto del grande interesse dimostrato da più parti per la pallanuoto paralimpica, sono convinto che questa disciplina avrà una crescita davvero considerevole “.