A Matera, Capitale della Cultura 2019, la due giorni di nuoto paralimpico

Sono stati ben due i momenti che hanno caratterizzato il weekend sportivo appena trascorso nella Regione Basilicata. Una giornata ricca di nuoto, valori ed integrazione a 360 gradi quella organizzata dal Delegato Regionale FINP Basilicata, Mario GIUGLIANO.

L' OPEN DAY - una delle dodici in programma, nasce per combattere e fronteggiare ogni tipo di barriera, questa eccezionale iniziativa, ha dato l'opportunità a 25 atleti disabili, assistiti dai tecnici federali Basilicata, di avvicinarsi ad un percorso acquatico che la FINP Basicata gli sta offrendo.

 

Domenica, dopo la parte in acqua è seguita la parte strettamente teorica, un approfondimento guidato sul tema della disabilità. Nella splendida cornice di Matera e più precisamente all’ interno della sala giunta del Comune, il Delegato Regionale FINP Basilicata Mario Giugliano, ha dato il benvenuto e presentato tutti gli ospiti.

Sono intervenuti per i saluti istituzionali l’Assessore ai Sassi del Comune di Matera Paola D’Antonio, il Presidente Regionale del Coni Leopoldo Desiderio, Gabriella Savino, delegato CIP Provinciale, Filomena Zaccagnino, funzionario socio educativo INAIL.

 

Aseguire hanno preso parola: il Presidente del Consiglio Regionale Vito Santarsiero, l’Assessore Regionale Roberto Cifarelli, il Dott. Roberto Urgesi per la FIN Basilicata,  Pasquale Paolo Polese per la CIP Regionale, la Direttrice Regionale INAIL Carmen Angiolillo, la Direttrice Provinciale MIUR Matera Rosaria Cancelliere, il Dirigente Primario di Riabilitazione dell'ASM di Matera Eustacchio Pisciotta ed il Presidente della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico Roberto Valori.

 

La FINP si complimenta con il Delegato Regionale Basilicata, Mario Giugliano, per l’organizzazione e soprattutto per aver fatto comprendere appieno il concetto di integrazione, sport, nuoto e cultura. Che questo sia solo il primo di molteplici eventi ricchi di soddisfazioni.