Il 15 settembre a Cannigione il V Campionato Italiano in Acque Libere

FREEDOM IN WATER 2018

" il  V Campionato Italiano Freedom in Water si preannuncia come un' edizione storica di questo lungo percorso iniziato nel 2014. Per la prima volta infatti saranno inserite le classi S3-S6 oltre alle S7-S10 e S11-S14 già presenti nelle edizioni precedenti.

 Questo a rimarcare e mettere in luce la crescita non solo dell'attività del nuoto paralimpico, ma anche dell' interesse dell'organizzazione che, oltre a voler portare gli atleti FIN e FINP a condividere questa straordinaria esperienza, intende sensibilizzare ancora di più il movimento internazionale affinché le acque libere diventino disciplina presente ai Giochi Paralimpici " - queste le parole del Delegato Regionale FINP Sardegna, Presidente Regionale FIN Sardegna e Responsabile organizzativo del Campionato, Danilo RUSSU.

 

" Lo sforzo di cui ogni anno ci carichiamo è senza ombra di dubbio ben ripagato dalla crescita costante delle iscrizioni e allo stesso tempo dalla sensibilizzazione sul territorio. L'obiettivo non è solo prettamente agonistico, ma anche di divulgazione di uno degli sport più consigliati alle persone con disabilità.

 

Quest'anno, l'exploit avuto dalle due Federazioni - che mi fregio di rappresentare a livello Regionale - sono state assolute protagoniste rispettivamente ai Campionati Europei di Glasgow e di Dublino. Sia la FIN che la FINP hanno omaggiato l'Italia tornando a casa non solo con una valanga di medaglie, ma con ottime prestazioni cronometriche e risultati eccezionali.

La presenza al Campionato in acque libere di molti di questi grandi atleti, sarà di sicuro un forte richiamo non solo da parte degli organi di stampa, ma anche da tutti gli appassionati che hanno seguito entrambe gli eventi internazionali.

I pluri campioni Paralimpici Federico MORLACCHI, Simone BARLAAM, Vincenzo BONI,  Carlotta GILLI, insieme al 4 volte Campione Italiano in acque libere Roberto PASQUINI, agli atleti padroni di casa Nicola AZARA e Francesca SECCI,  insieme alle stelle olimpiche come: Martina GRIMALDI (Bronzo Olimpico Londra 2012) Giulia GABRIELLESCHI (Bronzo Mondiale Kazan 2017), Andrea MANZI (Campione Italiano Assoluto 2.5 km Genova 2018) , Simone ERCOLI (Bronzo in Coppa del Mondo Santa Fe- Coronda 57 km edizione 2018) garantiranno un appassionante Campionato Italiano.

 

Mi preme sottolineare che questo V Campionato Italiano Paralimpico Open Water è il risultato di un lavoro d'equipe pianificato e costruito assieme al presidente dell'A.S.D. Progetto AlbatroSS, Manolo Cattari, alla presidente della ' Freedom in Water ' Silvia Fioravanti, al Cip Sardegna, al Comune di Arzachena, alla Regione Sardegna, alla Presidenza del Consiglio Regionale e alla Fondazione di Sardegna.

Ad ognuno di loro va il mio personale ringraziamento per l'assidua collaborazione, conclude Danilo RUSSU - quest'anno la kermesse Nazionale verrà trasmessa in DIRETTA Facebook sulla pagina Ufficiale della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico, per tutti coloro che non potranno esser presenti in loco, potranno godersi lo spettacolo da casa senza perdere l'appuntamento ".

LINK per la DIRETTA clicca QUI

Luogo
CANNIGIONE – COMUNE ARZACHENA (OT)

Distanza
3.500 m per le classi S7/S10 e S11/14

1500 m per le classi S3/S6


Organizzazione

A.S.D. PROGETTO ALBATROSS - Responsabile Organizzativo Danilo RUSSU telefono +39/ 3482999411

danilo.russu@yahoo.it a.s.d.progettoalbatross@gmail.com


Ritrovo Campo Gara alle ore 14.30

Riunione Tecnica alle ore 15.00

Partenza Gara alle ore 16.00

Arrivo Previsto alle ore 17.00

Tempo Massimo previsto 1 ora e 1/2

Premiazioni alle ore 18.00

Premi Medaglie ai primi tre classificati


Info Logistiche

RITROVO: spiaggia RIVA AZZURRA 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Download

Percorso (versione modificata)

 

scheda della gara