Grande successo a Cosenza per la XVI edizione del Meeting Regionale di nuoto paralimpico

 

Al Delegato Regionale FINP Calabria, Maurizio MARRARA il riconoscimento: "Abbattiamo le barriere... lo sport è vita"

 

 

Già dalla Conferenza Stampa, presentata giovedi 31 maggio a Cosenza, si percepiva l’entusiasmo di questa ormai consolidata “tradizione” arrivata ormai alla sua sedicesima edizione.

Al tavolo dei lavori hanno presenziato: il presidente Cosenza Nuoto Francesco Manna, il presidente FIN Calabria Alfredo Porcaro, il Consigliere Nazionale FIN Roberto Del Bianco, il delegato Regionale FINP Maurizio Marrara, l' Assessore allo Sport del comune di Cosenza Carmine Vizza e la delegata provinciale CONI Cosenza Francesca Stancati. Testimonial d'eccezione Amaurys Perez il pallanuotista della Cosenza Nuoto.

 

Questo Meeting non segna solo una bella pagina di sport, ma anche un futuro sempre più importante e consolidato per il nuoto, soprattutto per il taglio che si è voluto dare – queste le parole del Consigliere Nazionale FIN, Roberto DEL BIANCO - una giornata di sport rivolta proprio ai giovanissimi e non agli atleti d'élite. E’ davvero un’ottima scelta ed un bel messaggio “.

Stiamo crescendo non c’è ombra di dubbio, - ha affermato il Delegato Regionale FINP Calabria,  Maurizio MARRARA - e lo stiamo facendo nella maniera giusta, creando sul territorio sinergie con enti pubblici e privati, ma soprattutto facendo crescere il movimento attraverso le affiliazioni di nuove società dislocate sul territorio”.

 

 

Molte società calabresi e della Basilicata, hanno quindi partecipato all’evento andato in scena sabato 2 giugno presso la piscina Olimpica di Cosenza, gli atleti coordinati dal tecnico regionale Giusepe Laface, si sono potuti confrontare sia con atleti disabili e normo.

 

 

 

Tra i tanti atleti  spicca il nome di Anna BARBARO. La nuotatrice non vedente, campionessa sia in vasca che in  ACQUE LIBERE, ha ricevuto una targa speciale consegnatale dalla Delegata CIP Cosenza e dalla Dirigente della Società Cosenza nuoto, Susanna Bruno, per la sua caparbietà e capacità di saper essere da stimolo a tutti gli atleti del mondo paralimpico.

 

A chiusura della kermesse regionale, al Delegato Regionale FINP Calabria, Maurizio Marrara è stato consegnato il Premio Speciale “ Ricordando Elena”, il prestigioso riconoscimento è stato istituito in onore dell’Avv. e Procuratore Elena ARTESE, grande tifosa e amante dello sport a 360 gradi.